Passa a contenuti principali
Pulse
una persona seduta a un tavolo che utilizza un computer portatile

Il nostro impegno per la privacy e la sicurezza su Microsoft Teams

Johanna Winqvist

Johanna Winqvist

Microsoft, Events

Tempo di lettura, 5 min.

Oggi più che mai, le videoconferenze sono diventate una parte importante della vita e del lavoro di tutti i giorni. Io e il mio team in Microsoft ci siamo adeguati a questa nuova realtà, in cui vediamo le case degli altri, con i diversi membri della famiglia e gli animali domestici. In tutto il mondo, attualmente, stiamo tutti lavorando, studiando e tenendoci in contatto con colleghi, amici e familiari grazie alla potenza della tecnologia. Dal tavolo della cucina al divano del soggiorno, allo studio di casa riadattato a luogo per la didattica a distanza, le persone si affidano a Microsoft Teams per lavorare e imparare.

Le aziende di grandi e piccole dimensioni fanno affidamento su Teams per le attività mission-critical. I primi soccorritori utilizzano Teams per comunicare quando è fondamentale intervenire prontamente. Le pubbliche amministrazioni usano Teams per far arrivare le forniture mediche dove sono più necessarie. Medici e infermieri se ne servono per consultarsi con i pazienti, mentre i ricercatori collaborano tramite Teams in tutti i continenti per trovare un vaccino. Gli insegnanti, infine, utilizzano Teams per svolgere attività di didattica in modi completamente nuovi. Importanti momenti di socializzazione e celebrazione tra le persone si sono spostati online.

Oggi più che mai, le persone hanno bisogno di sapere che le loro conversazioni virtuali sono private e sicure. In Microsoft, la privacy e la sicurezza non sono mai in secondo piano e sono una nostra priorità non solo in questo momento difficile, ma sempre. Ecco come lavoriamo per guadagnare la tua fiducia ogni giorno con Microsoft Teams.

Ti diamo la possibilità di controllare la privacy e la sicurezza delle tue videoconferenze su Teams

Offriamo una vasta gamma di opzioni per controllare privacy e sicurezza, per consentirti di gestire chi partecipa alle riunioni e chi ha accesso alle informazioni relative.

Puoi decidere, ad esempio, chi all’esterno della tua organizzazione può partecipare direttamente alle riunioni e chi viene messo in sala d’attesa prima che qualcuno gli consenta di partecipare. Puoi anche rimuovere i partecipanti durante una riunione, designare “relatori” e “partecipanti” e controllare quali partecipanti alla riunione possono presentare il contenuto. Grazie all’accesso guest, inoltre, puoi aggiungere persone esterne all’organizzazione, mantenendo comunque il controllo sui dati. La funzionalità di moderazione consente di controllare gli utenti autorizzati e non autorizzati a pubblicare e condividere contenuti, mentre le funzioni di intelligenza artificiale avanzata consentono di monitorare le chat per aiutare a prevenire comportamenti negativi come bullismo e molestie.

Quando una riunione viene registrata, tutti i partecipanti ricevono una notifica all’avvio della registrazione e coloro che partecipano online possono accedere direttamente alla nostra Informativa sulla privacy. Le registrazioni sono disponibili solo per le persone che partecipano alla chiamata o che sono invitate alla riunione e vengono memorizzate in un archivio controllato protetto tramite autorizzazioni e crittografia.

Tuteliamo la privacy fin dalla progettazione

Quando utilizzi Microsoft Teams, ci affidi una delle tue risorse più preziose, ovvero i tuoi dati e le informazioni personali. Il nostro approccio alla privacy si fonda sull’impegno a garantire la trasparenza sulla raccolta, l’utilizzo e la distribuzione dei dati. Lungi dall’essere un elemento accessorio, la privacy è profondamente radicata nella nostra filosofia aziendale e nel modo in cui creiamo i prodotti.

Ecco come ci impegniamo in materia di privacy:

  • Non utilizziamo mai i dati di Teams per inviarti annunci pubblicitari.
  • Non monitoriamo l’attenzione dei partecipanti né il multitasking nelle riunioni di Teams.
  • I dati vengono eliminati nel momento in cui cancelli l’abbonamento o alla sua scadenza.
  • Adottiamo misure rigorose per garantire che l’accesso ai tuoi dati sia limitato e definiamo attentamente i requisiti per rispondere alle richieste di dati da parte degli enti governativi.
  • Puoi accedere ai dati dei clienti e a quelli personali in qualsiasi momento e per qualsiasi motivo.
  • Nell’hub per la trasparenza offriamo regolarmente report che illustrano in dettaglio come abbiamo risposto alle richieste di dati da parte d terzi.

Proteggiamo le informazioni su identità e account

La funzionalità MFA (Multi-Factor Authentication), attivata dall’amministratore IT, protegge il nome utente e la password richiedendo di fornire una seconda forma di verifica per dimostrare l’identità dell’utente. Questo semplice processo di verifica in due passaggi è ampiamente utilizzato in molte applicazioni consumer oggi, ad esempio nel settore bancario, e ti protegge da attacchi che sfruttano password deboli o rubate.

Proteggiamo i tuoi dati e li difendiamo dalle minacce alla sicurezza informatica

Microsoft elabora più di 8 trilioni di segnali di sicurezza ogni giorno e li utilizza per proteggerti in modo proattivo dalle minacce alla sicurezza. In Teams crittografiamo i dati in transito e quelli inattivi, archiviandoli nella nostra rete sicura di data center e utilizzando il protocollo SRTP (Secure Real-Time Transport Protocol) per la condivisione di video, audio e desktop.

Rispettiamo oltre 90 standard di settore e normativi

Per rispettare le normative globali, nazionali, regionali e specifiche del settore, Teams supporta più di 90 leggi e standard normativi, tra cui HIPAAGDPRFedRAMPSOCFERPA (Family Educational Rights and Privacy Act) per la sicurezza di studenti e bambini.

Per ulteriori informazioni sulle funzionalità che abbiamo creato per mantenere queste promesse, vedi il post sulla privacy e la sicurezza in Microsoft Teams o fai riferimento alla nostra documentazione sul prodotto Teams. Per altre informazioni sull’approccio a sicurezza, conformità e privacy in tutti i nostri prodotti, incluso Teams, visita il Centro protezione Microsoft.

Indipendentemente dal modo in cui utilizzi Teams in questo straordinario momento per connetterti con le persone che contano di più per te in ambito professionale e privato, ci impegniamo a imparare e a migliorare costantemente lavorando nel contempo per aiutarti a mantenere tutte le tue conversazioni private e sicure.

Abilitiamo il lavoro da remoto con la sicurezza Zero Trust

Rafforzare la sicurezza è fondamentale in quanto oggi si lavora sempre più da casa. È importante quindi conoscere la sicurezza Zero Trust e il modo in cui può essere utilizzata come base per costruire la tua strategia di sicurezza Cloud.

Con un modello Zero Trust, anziché presumere che ogni elemento protetto tramite il firewall aziendale sia sicuro, si presuppone la presenza di una violazione e ogni richiesta viene verificata come se provenisse da una rete aperta. Indipendentemente dall’origine della richiesta o dalla risorsa a cui accede, il modello Zero Trust indica di non fidarsi mai, ma di verificare sempre.

Fai clic qui per altre informazioni sulla sicurezza Zero Trust.

Abilita gratuitamente l'autenticazione a più fattori

Proteggi la tua organizzazione con un solo passaggio

Assistenza sanitaria

  • una persona seduta davanti a un computer portatile

    L’approccio “Big Bang” alla trasformazione digitale e come farlo funzionare

    In questo momento non esiste una cosa come la normalità. Il cambiamento e la disgregazione sono la nuova normalità. Basti pensare ai cambiamenti che interessano la tua organizzazione in questo momento, con nuove tecnologie e tecniche che guidano nuovi atteggiamenti e aspettative da parte di dipendenti e clienti. Tutto sta cambiando. E l’unica cosa che […]

  • una donna di fronte a uno schermo

    Istituto Neurologico Carlo Besta: fornire l’assistenza essenziale al paziente anche a distanza

    “La telemedicina era una tecnologia che avevamo pianificato di implementare da un paio d’anni. Ma poi, quasi da un giorno all’altro, tutto è cambiato: è diventata una piattaforma indispensabile per l’ospedale”. Francesca De Giorgi, CIO dell’IRCCS Carlo Besta, riflette sulle recenti sfide che il suo team ha dovuto affrontare quando le misure di distanziamento sociale […]

Governo

  • Iceland runs on Trust

    Come il cloud ha aiutato una piccola nazione a concretizzare grandi ambizioni

    Nel dicembre 2015 il governo islandese ha avviato il riesame delle infrastrutture digitali. Con più di 100 fornitori gestiti da oltre 100 responsabili IT di ciascuna istituzione pubblica, l'intento era chiaro: semplificare le attività e semplificare l'IT per oltre 20.000 utenti. La soluzione: Avanti tutta per due anni e mezzo, poi la decisione è stata […]

  • Ineco

    Ineco migliora la produttività dei dipendenti con strumenti moderni e con l’intelligenza artificiale

    Avere difficoltà con il software non aiuta le persone a ottenere di più. Anche le difficoltà con la condivisione di file e la collaborazione sui documenti influiscono sulla produttività. Ineco, una società spagnola del settore pubblico, ha compreso questo aspetto, che è il motivo per cui ha voluto cambiare il modo in cui i dipendenti […]

Per la scuola

  • una donna, seduta a un tavolo, che utilizza un computer portatile

    Didattica a distanza e GDPR: essere conformi in tempi eccezionali

    Come la maggior parte delle aree della società, negli ultimi sei mesi il settore dell’istruzione ha dovuto affrontare sfide completamente diverse da quelle a cui era abituato. Anche se siamo in una situazione di emergenza pandemica, gli studenti non possono essere rimanere fermi ma hanno bisogno di continuare a studiare indipendentemente dalle circostanze. Allo stesso […]

  • Guida al GDPR per le università

    Guida al GDPR per le università

    Con l'entrata in vigore del nuovo regolamento generale dell'UE sulla protezione dei dati il prossimo 25 maggio, scopri come le università come la tua possono compiere i passi giusti verso la conformità con questo eBook gratuito e altre risorse utili. La tua università è in viaggio La tua università ha intrapreso un viaggio insieme a […]

Produzione

Vendita al dettaglio