un computer desktop sopra a una scrivania

Come Microsoft aiuta i clienti ad adottare Azure attraverso la formazione per gli sviluppatori

Matthijs Van Sterkenburg

Matthijs Van Sterkenburg

Microsoft, Applications & Infrastructure

Tempo di lettura, 7 min.

Il ritmo del cambiamento tecnologico non è mai stato così veloce e tutto fa pensare che continuerà ad aumentare. Il rapporto “Jobs of Tomorrow“, pubblicato nel 2020 dal World Economic Forum, stima che “rispondere pienamente alla domanda del mercato del lavoro di competenze professionali emergenti che soddisfino le esigenze della nuova era tecnologica potrebbe aggiungere 11,5 bilioni di dollari alla crescita del PIL nel prossimo decennio”. Inoltre, tante professioni che saranno fondamentali da qui a dieci anni, come quelle incentrate sull’analisi dei dati e sull’intelligenza artificiale, sull’ingegneria e sul cloud computing, molto probabilmente oggi non esistono.

Come gestiscono le aziende questo ritmo sempre più incalzante e tutte le sfide che ne derivano? Il CEO di Microsoft, Satya Nadella, sottolinea continuamente l’importanza della “tech intensity“, l’intensità tecnologica. Satya definisce l’intensità tecnologica come “il potenziale che hanno le aziende di spingere sulla crescita non solo adottando nuove tecnologie, ma anche creando le proprie”. E chiarisce: “L’intensità tecnologica presenta due aspetti: Innanzitutto, ogni organizzazione dovrà adottare rapidamente tecnologie all’avanguardia. In secondo luogo, altrettanto importante, dovrà sviluppare competenze digitali uniche. Punto di partenza per quest’ultimo obiettivo è fare in modo che i lavoratori conoscano bene le tecnologie più recenti.”

In questo post, esaminiamo come Microsoft aiuti i clienti a raggiungere l’intensità tecnologica fornendo una vasta gamma di opportunità formative Azure per creare, mantenere e rafforzare costantemente le competenze cloud dei loro sviluppatori e del personale IT.

L’approccio Microsoft all’apprendimento

Microsoft non è un nuovo arrivato sulla scena dell’istruzione tecnica, ma l’approccio è cambiato man mano che i software sono passati da CD pronti all’uso, rilasciati ogni tot anni, ai servizi cloud aggiornati quotidianamente. Le offerte formative di un tempo erano relativamente circoscritte, si concentravano su prodotti specifici e cambiavano lentamente. Al contrario, le offerte formative di oggi si concentrano su ruoli e competenze chiave e i contenuti cambiano ogni due mesi per riflettere il panorama tecnologico in rapida evoluzione.

Formazione basata sui ruoli

Microsoft lavora a stretto contatto con partner interni ed esterni per raccogliere e analizzare dati sui ruoli chiave nelle grandi e piccole aziende moderne. Per ciascuno dei ruoli viene eseguita una Job Task Analysis (o JTA). Questo processo si traduce in un elenco principale di competenze per il ruolo, ovvero un insieme di capacità che un individuo deve possedere per essere altamente efficace in un determinato ruolo. Questo è un processo continuo e nuovi ruoli e competenze vengono aggiunti man mano che la tecnologia evolve.

Microsoft utilizza l’output di questo processo al fine di sviluppare una formazione basata sui ruoli per i ruoli che considera critici, tanto per le esigenze attuali quanto per quelle emergenti d’importanza strategica. La formazione basata sui ruoli è attualmente disponibile per questi ruoli correlati ad Azure:

  • Amministratore di Azure
  • Data engineer Azure
  • Tecnico della sicurezza di Azure
  • Amministratore di database Azure
  • Sviluppatore di Azure
  • Tecnico DevOps
  • Progettista di soluzioni Azure
  • Data scientist Azure
  • Tecnico AI Azure

Concetti fondamentali e formazione specialistica

Microsoft offre anche una serie di corsi formativi sui concetti fondamentali per chi, come i responsabili IT, non ha bisogno della formazione approfondita basata sui ruoli. La formazione sui concetti fondamentali è anche un ottimo punto di partenza per gli sviluppatori che non hanno una specializzazione tecnica e necessitano di acquisire conoscenze di base (ad esempio Azure Fundamentals).

All’altra estremità dello spettro ci sono corsi di formazione specialistica che rispondono alle esigenze specifiche di progetti o applicazioni. Un buon piano di qualificazione dei lavoratori (discusso più avanti nel quadro dell’Enterprise Skills Initiative) spesso combina la formazione sulle nozioni fondamentali, la formazione basata sui ruoli e la formazione specialistica in un piano stratificato, dove ciascuna fase poggia sulle basi stabilite nella fase precedente.

Molte strade per il successo

Un altro aspetto distintivo dell’approccio di Microsoft all’apprendimento è la consapevolezza che persone diverse imparano in modo diverso. Per massimizzare il successo di tutti gli allievi, Microsoft offre una combinazione di apprendimento online autogestito e di formazione virtuale e di persona con istruttore. La formazione offre ai partecipanti la possibilità di fare pratica nei laboratori. Molti dei laboratori Azure vengono forniti in ambienti sandbox gratuiti di facile accesso. Anche l’interattività viene incoraggiata, con frequenti quiz per controllare le conoscenze e fornire feedback.

Risorse e programmi chiave

Microsoft offre molte risorse e programmi per guidare i clienti e i loro team nei percorsi di apprendimento. Nelle sezioni seguenti, ci concentreremo su Microsoft Learn e su tre programmi chiave: Cloud Skills Challenge, Enterprise Skills Initiative e Microsoft Certification.

Microsoft Learn

Microsoft Learn è il fondamento di tutta la formazione di Microsoft. Ci sono oltre 1000 moduli autogestiti attualmente disponibili e altri vengono aggiunti di continuo. Microsoft Learn è davvero un’offerta “à la carte”: gli utenti possono sfogliare singoli moduli per ottenere indicazioni su un argomento specifico o scegliere un percorso di apprendimento associato a un ruolo specifico come Sviluppatore di Azure. Microsoft Learn è un percorso di formazione composto da moduli strutturati che consentono di perfezionare le competenze in aree specifiche. Molti percorsi di apprendimento portano a certificazioni, trattate più avanti in questo post di blog. I contenuti in ciascun modulo sono presentati in forma di testi, video, quiz interattivi e laboratori pratici.

Cloud Skills Challenge

La Cloud Skills Challenge aggiunge un pizzico di gioco e di sana competizione all’apprendimento! Sfruttando i percorsi di apprendimento su Microsoft Learn o le raccolte personalizzate di moduli, i partecipanti possono monitorare i loro progressi e guadagnare badge e trofei virtuali mentre realizzano i loro obiettivi di apprendimento. Affronta i tuoi amici per scoprire chi è il migliore o contatta il tuo Microsoft Application Development Manager, Technical Account Manager o Cloud Solution Architect per creare una sfida di team nella tua azienda. Le sfide di team includono classifiche e premi (la disponibilità dipende dal livello di partecipazione e da altri fattori) per incoraggiare la partecipazione e misurare le competenze acquisite.

Enterprise Skills Initiative

L’Enterprise Skills Initiative (ESI) offre ai clienti aziendali un modo programmatico per colmare le lacune di conoscenza nelle loro organizzazioni e consentire un’adozione rapida ed efficace di Azure. Un Training Program Manager (TPM) viene assegnato a ciascun cliente e viene generato un piano di qualificazione del personale. Il piano di qualificazione del personale spesso combina risorse di apprendimento autogestite, disponibili su Microsoft Learn e Cloud Skill Challenges, con eventi formativi virtuali e una formazione live con istruttore per raggiungere obiettivi di apprendimento specifici. Un aspetto chiave del ruolo TPM è lavorare con i clienti per allineare l’apprendimento alle iniziative chiave e tenere traccia delle metriche per convalidare l’impatto delle competenze sui progetti importanti.

Il programma ESI è disponibile in tutto il mondo per clienti selezionati ed è in continua evoluzione per soddisfare le esigenze aziendali. Presto nel programma ci saranno nuovi portali dedicati ad allievi e clienti per rendere l’accesso e la gestione più efficienti e sessioni live online di preparazione agli esami di certificazione Azure. Contatta il tuo Microsoft Training Program Manager, Application Development Manager o Technical Account Manager per ulteriori informazioni sull’Enterprise Skills Initiative e su come l’azienda può trarre vantaggio da questo programma.

Certificazione

Microsoft sottolinea costantemente l’importanza delle certificazioni per il processo di apprendimento e gli esami vengono aggiornati di frequente per riflettere le ultime modifiche nella tecnologia sottostante. Idealmente, tutte le conoscenze acquisite dagli allievi tramite Microsoft Learn, Cloud Skills Challenge e Enterprise Skills Initiative vengono convalidate e premiate con uno o più certificati. La certificazione offre ai singoli l’opportunità di essere riconosciuti a livello internazionale come esperti di tecnologia cloud e di migliorare la loro qualifica professionale. Inoltre, consente alla leadership IT di quantificare il valore dei propri programmi di formazione e di acquisire la certezza che i propri team siano pronti a sfruttare la potenza di Azure.

Conclusione

Nel mondo di oggi, in rapida evoluzione, una cultura dell’apprendimento continuo è la pietra angolare delle aziende di successo. Microsoft vuole
Microsoft è impegnata ad aiutare i clienti a raggiungere l’intensità tecnologica e a colmare il divario di competenze tecniche fornendo una vasta gamma di opportunità formative Azure per creare, mantenere e rafforzare costantemente le competenze cloud dei loro sviluppatori e del personale IT. Spero che questo breve esame dei programmi e delle risorse chiave per la formazione Azure sia stato utile. Per iniziare il tuo percorso di apprendimento personalizzato, consulta le risorse disponibili su Microsoft Learn, iscriviti a una Cloud Skills Challenge, contatta il tuo rappresentante Microsoft per l’Enterprise Skills Initiative e preparati per una certificazione.

Microsoft Certifications

Earn certifications that show you are keeping pace with today’s technical roles and requirements.

Per la scuola